Arcipikkia 2.0

Circolo IL PONTE Ginosa

Thursday, Nov 23rd

Last update03:04:17 PM GMT

You are here:: Chi Siamo

Chi Siamo

E-mail Stampa PDF

 

ARCI è un acronimo per Associazione Ricreativa e Culturale Italiana. Fonda le sue radici nella storia del mutualismo e del solidarismo italiano e rappresenta la continuità storica e politica con l’Arci fondata a Firenze il 26 maggio 1957. Si riconosce nei valori democratici nati dalla lotta di liberazione contro il nazifascismo, valori che trovano piena affermazione nella Costituzione Repubblicana. Arci si richiama, inoltre, alla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo ed alla Convenzione dei Diritti del Fanciullo dell’ONU ed opera in contesti locali, nazionali ed internazionali per l’affermazione degli stessi; partecipa alla costruzione dell’Europa dei cittadini e delle cittadine. Vi aderiscono circa 1.100.000 persone suddivise in circa 6.000 circoli o associazioni locali che si occupano di tematiche varie (arte, cinema/video, letteratura/poesia, musica, teatro/danza, turismo, diritti, impegno sociale, servizio civile e solidarietà internazionale).

Arci è la più grande associazione d’Europa.

Partecipa al forum sociale mondiale e il suo attuale presidente è Paolo Beni. La sua bandiera è formata da sei bande orizzontali di identiche dimensioni in cui ciascuno dei colori rappresenta uno o più elementi dell’ambiente e i colori delle varie popolazioni umane (nero, giallo, rosso e bianco).

Il Circolo “Il Ponte” nasce a Ginosa nel 2005 e conta, ad oggi, più di 100 soci. Esso si contraddistingue per l’impegno in diversi ambiti della vita culturale e politica della città. In 5 anni di vita il Circolo ha organizzato svariati dibattiti in teatri piazze e scuole, ha presentato libri incontrandone gli autori, ha promosso eventi di musica dal vivo.

“Il ponte” offre ai propri soci corsi dei più svariati, dalla musica alla danza, dalla recitazione al canto alle arti figurative. Il Circolo collabora continuamente con gli Enti, le Istituzioni e le Associazioni del Territorio.

Tra le attività principali del Circolo ricordiamo:

- La compagnia di burattini “Il Flauto Magico”. Ha messo in scena decine di spettacoli in Puglia e Basilicata raccogliendo, inoltre, fondi per beneficenza.

- Il Coro Polifonico “I Cantori della Térre dù Munachicchie”. Gruppo corale composto da circa cinquanta cantori impegnati in un repertorio popolare della tradizione ginosina e murgiana con arrangiamenti polifonici a due, tre e quattro voci. E’ diretta dal M° Davide Giove.

- La compilation “Musichiamoli Tutti”: giunta al IV volume essa ospita gruppi emergenti italiani con brani inediti appositamente selezionati attraverso un concorso. Il Cd, collegato alla rete dei festival ARCI, si propone di divenire lo “storico” della realtà dei circuiti ARCI e in parte un libero spazio di divulgazione per tanti giovani musicisti potenzialmente interessanti per lo scenario musicale italiano. Dal II volume “Musichiamoli Tutti” è prodotto da ARCI Puglia.

Tra gli eventi calendarizzati principali del Circolo ricordiamo:

- Festa della liberazione: ogni anno i soci festeggiano la ricorrenza del 25 aprile unendo alla memoria l’impegno civile per il recupero degli scorci della città che hanno bisogno di intervento. Per due anni il Circolo ha promosso il recupero e abbellimento del Parco “Baden Powell” insieme ai gruppi Scout della città e a liberi cittadini.

- Festa “Terré de U’ Munachicchie”: per il quinto anno il Circolo porta nella culla della comunità un momento di festa e riflessione su di una delle tradizioni più remote della nostra cultura, quella incarnata dalla figura de U’ Munachicchie.

Tra i successi del Circolo ricordiamo:

- La partecipazione da principio alla progettazione de “L’Opificio delle arti e dei mestieri”, progetto dei Comuni di Ginosa e Laterza finanziato in base alla legge regionale definita “Bollenti Spiriti” che prevede anche il recupero, restauro e ristrutturazione del Castello di Ginosa al fine di realizzare un centro di aggregazione giovanile multi-attrezzato attraverso un finanziamento di € 610.000,00

- L’organizzazione, nel 2007, di serate di sensibilizzazione e di dibattiti sul tema della sicurezza stradale in uscita dalle discoteche. I giovani del Circolo, in collaborazione con le Amministrazioni Comunali di Ginosa e Laterza e con i giovani dell’Ass. “Ralf Organization”, hanno fornito autobus gratuiti e effettuato alcol test per serate danzanti presso la discoteca “Il mandarino”, contribuendo fattivamente all’Istituzione di corse gratuite su scala provinciale istituite, nel 2008, dall’Assessorato ai Trasporti della Provincia di Taranto e dal CTP

- La realizzazione, nel 2008, del progetto “Lo Stralisco” con il quale artisti volontari contattatio dal Circolo hanno affrescato le pareti del reparto Pediatria dell’Ospedale di Castellaneta donando ai piccoli degenti colori e soggetti che alleviassero il ricovero nella struttura.